Serie D – Black out per l’Ospedalieri ed il Livorno rimonta

Incredibile, dopo due set dominati la squadra di coach Masoni si scioglie e le livornesi hanno la meglio.

Succede di tutto a Livorno dove l’Ospedalieri Volley butta una partita che aveva saldamente in pugno permettendo alle padrone di casa del Volley Livorno una rimonta incredibile.

Le ragazze di coach Masoni dominano i primi due set, finiti 23-25 e 23-25, e fino a metà del terzo set gestiscono senza patemi anche la terza frazione. Da quel momento si spegne la luce per le pisane, si accende quella della squadra di coach Castellano: le padrone di casa chiudono ai vantaggi con 25-20 e 25-14 il terzo e quarto parziale, e conquistano un insperato successo al decisivo tie-break.
“Purtroppo sono riemerse anche oggi delle situazioni dalle quali fatichiamo ad uscire e a trovare le giuste soluzioni – ha spiegato a fine gara coach Masoni – Non è bastato giocare molto bene nei primi due set, perché dal terzo parziale in avanti, quando Livorno è cresciuta, abbiamo faticato troppo a trovare ritmo e continuità di gioco e a gestire al meglio le situazioni punto a punto che si sono create, non trovando la zampata vincente. In questo momento siamo capaci di grandi cose in certi frangenti della gara, ma nei momenti di difficoltà siamo ancora troppo carenti in diversi aspetti del gioco”.

“E’ stata una partita difficile su un campo difficile e poco ospitale – commenta il vicepresidente Pagliaro – la società locale ha permesso l’ingresso in palestra, per il sodalizio ospite, di solo cinque spettatori rispetto ad una trentina di presenze del tifo locale. Non voglio fare polemica inutile ma è un dato di fatto. Ci dispiace della poca ospitalità e di alcune scelte dubbie del giudice di gara. La fortuna di questa era post covid sono le dirette Facebook, una video challenge di come sono andate le cose”.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn

Potrebbero interessarti anche:

Under 13 travolgente in casa

Sul teraflex della palestra LABS di Oratoio le giovanissime dell’Ospedalieri conquistano la seconda vittoria consecutiva e la prima vittoria con punteggio di 3 a 0.

Leggi di più »